06.03.2020

COSI' VICINO, COSI' LONTANO

Data dell'evento: dal 06.03.2020 al 08.03.2020 alle ore 20:30

Teatro Due, ore 20.30

 

un progetto di Vincenzo Picone
 
con giovani, vecchi e bambini della Città di Parma

produzione Fondazione Teatro Due

 
"Così vicino così lontano è l?approdo finale e teatrale di un viaggio iniziato un anno fa insieme a circa quaranta ragazzi Universitari, sette bambini e un imprecisato numero di Vecchi abitanti della città di Parma.Tutto è partito da un vuoto, da un?assenza, dall?osservazione di una mancanza di ponti ? e quindi di relazioni ? tra chi si appresta a iniziare un percorso di vita e chi ne detiene i segreti e la memoria. Vecchi e Bambini e, tra loro, quella gioventù di benjaminiana memoria che già è stata e che dovrà divenire. Tre età, quindi, che vivono le nostre città divise e suddivise in categorie sempre più chiuse, sempre più lontane eppure vicine tra loro.

All?interno di una drammaturgia esplosa, che si muove tra il reale e il fantastico, tra il sogno e la realtà (tra il Teatro e la Città?), liberamente ispirata alla lunga didascalia di Peter Handke ? L?ora in cui non sapevamo niente l?uno dell?altro ? che descrive la vita (stra)ordinaria di una piazza di una qualsiasi città del mondo, si aggirano corpi, storie, giochi e fantasmi solitari in cerca di un?unità perduta e spesso in lotta tra loro. Lo spazio vuoto del teatro diventa luogo da abitare, trasformare ma anche da possedere, contendere, come una famelica lotta per la sopravvivenza.
Ma davvero la morte ci è ancora nemica? Forse non siamo più capaci di unire le cose vedendo l?indistinto che abita le differenze" (dalle note di regia di Vincenzo Picone)

Per info e prenotazioni: 0521 230242

Luogo: Teatro Due
Prosegui la lettura di: COSI' VICINO, COSI' LONTANO

LADY GREY - Con le luci sempre più fioche

Data dell'evento: dal 06.03.2020 al 07.03.2020 alle ore 21:00

Teatro del Tempo, ore 21

di Will Eno

Regia Marco Maccieri

con Alice Giroldini

Produzione Centro Teatrale MaMiMò

PROGETTO VINCITORE DEL BANDO ?MAL DI PALCO 2018?, TANGRAM ? TORINO

"Lo spettacolo, tratto dal testo di Will Eno, autore americano contemporaneo, è una riflessione sull'identità femminile: esprime i pensieri di una ragazza come tante, attraverso un monologo vivido e disarmante, fatto di scarti e sorprese. Ha inizio con una donna sola sul palco che sta aspettando il pubblico per iniziare quella che sembra essere una conferenza, ma ciò che avviene è il racconto di un episodio di una ragazzina a scuola nel rapporto con la rappresentazione di sé e la sua immaginazione.
Durante il racconto scopriamo che la narratrice non ha nome, non ha età né provenienza, a volte si presenta come Jennifer, a volte come Sabrina, altre volte è la fidanzata di un uomo con la camicia azzurra. Lady Grey gioca con il linguaggio, trasforma una storia in un'altra, e passando da uno scenario all'altro, ci porta in un tempo in cui è impossibile riconoscere cosa appartiene a lei e cosa a noi; non è mai esplicitato chiaramente di chi stia parlando, e tantomeno si sa di cosa stia parlando? sono storie inventate o immaginate? Fatti accaduti? Favole? Provocazioni? È un mistero. È racconto di vita, ?la somma delle forze che resistono alla morte? (c.s.)

Per info e prenotazioni: 340 3802940

Luogo: Teatro del Tempo
Prosegui la lettura di: LADY GREY - Con le luci sempre più fioche