10.01.2020

Progetto AMANTI GUERRIERE- Sguardi sul misticismo femminile

Data dell'evento: dal 10.01.2020 al 12.01.2020 alle ore 20:00

Europa Teatri, ore 20

Le figure femminili di Amanti Guerriere percorrono la storia e raccontano di una realtà che le congiunge alla loro anima e al divino, in una visione sacra della vita, sia essa legata ad un credo come le mistiche medievalli o ad una visione moderna e laica.

Questi gli appuntamenti:

- venerdì 10 gennaio 2020 ore 20.00
VIRIDITAS
Ildegarda e la medicina delle donne nel medioevo
con ERIKA MADERNA
Il contributo straordinario di Ildegarda di Bingen ai temi della salute ci consente di fare luce su una tradizione femminile ricchissima...

- sabato 11 gennaio 2020 ore 20.00
LA SIBILLA DEL RENO: VITA DI HILDEGARD VON BINGEN
con MONIA GALLONI
Incontreremo Hildegard Von Bingen, sibilla, visionaria, medichessa e musicista dell'Anno Mille attraverso l'assaggio sonoro delle sue opere ed e degli eventi straordinari della sua vita e cercheremo di presentarvi una delle donne più potenti e talentuose di tutti i tempi. Ci faremo accompagnare da letture di brani delle sue opere. La conferenza anticiperà e presenterà LITURGIA PER HILDEGARDA.

 

- domenica 12 gennaio 2020 ore 18

LITURGIA PER HILDEGARDA
la drammaturgia della parola
azione scenica LOREDANA SCIANNA
musiche originali eseguite dal vivo PATRIZIA MATTIOLI
testo e regia ILARIA GERBELLA

In Hildegarda l'alchimia, la scienza, la musica e il misticismo sono legati in una visione del mondo unica tra micro e macro cosmo. Le sue vivioni vivide e simboliche portano inevitabilmente ad una riflessione sulla vita spirituale legata imprescindibilmente al mondo circostante ma non solo, Hildegarda ci restituisce uno sguardo profondo e delicato sulla donna. In scena un'attrice a dare voce alla potenza simbolica e arcaica della parola di Hildegarda, una musicista/compositrice a tessere la visione sonora.

Per info e prenotazioni: 0521 243377

Luogo: Europa Teatri
Prosegui la lettura di: Progetto AMANTI GUERRIERE- Sguardi sul misticismo femminile